Primavera del Prosecco Superiore

MOSTRE : CORBANESE - dal 18/05/2019 al 02/06/2019

50^ Mostra del Vino Superiore dei Colli

La mostra intercomunale organizzata dalla Pro Loco di Corbanese, presenta una selezionata esposizione di vini tipici dei Colli del Conegliano Valdobbiadene, i quali possono essere degustati anche abbinati alla gastronomia locale con spiedo e carni alla griglia. Le serate a tema proposte permettono di assaporare il territorio di queste Docg a 360°.

DOVE

Via Olimpia n. 30, Corbanese di Tarzo (TV) c/o Impianti sportivi

ORARI APERTURA

Inaugurazione: 18/05/2019 ore 18.30

Feriali 21.00 - 23.00
Sabato 19.00 - 24.00

Domenica e Festivi 11.00 - 22.00
Chiuso lunedì, martedì e mercoledì

PIATTO TIPICO

Spiedo con polenta bianca

CORBANESE

Corbanese, piccola frazione di Tarzo, ha una storia antica: in paese si trovano infatti due siti archeologici romano-medievali, uno riferito al primo castello costruito sulla base di una torre romana precedente dalla famiglia nobile dei Da Corbanese, mentre il secondo riferito al Castelnuovo costruito, inglobando il primo, dai vassalli del Comune di Conegliano Marco e Buto Da Corbanese. 
Nel suo territorio significative sono alcune ville costruite tra il XVI e il XIX secolo, tra cui Villa Antiga, Villa Lazzarin, Morandin, detta “il Canevon”, soprannome attribuitogli in quanto per un periodo fu adibita a cantina, Villa Pizzol, Pesca, Pol e Casa Pescador-Da Rios
Di rilievo sono anche il Santuario della Madonna di Loreto, all’interno del quale è collocata la Madonna col Bambino di Frigimelica il Vecchio, l’oratorio di San Giuseppe, che conserva una Sacra Famiglia attribuibile all’Arnosti e la settecentesca chiesa parrocchiale, dedicata ai Santi Gervasio e Protaso, dove la pala dell’altare maggiore è di G.B. Dal Colle.
Poco distante, sulla sponda occidentale del lago di Lago, da non perdere è il Parco Archeologico Didattico del Livelet, parco per famiglie nato per valorizzare la scoperta del vicino sito di Colmaggiore, un'area interessata da importanti ritrovamenti archeologici risalenti all’epoca preistorica.

LE NOSTRE VIE

Torna su